singles in oberhausen indoorspielplatz deutsche chat kostenlos plattform chat on löschen kampung kostenlose flirt seite reisen single party prisma bottrop ski singles in aschaffenburg möbel

serre solari

La serra solare o bioclimatica è un volume trasparente all’interno del quale si genera un “effetto serra” tale da accumulare grandi quantità di calore per poi restituirlo gradualmente agli spazi retrostanti, producendo di conseguenza una diminuzione del fabbisogno di energia primaria per il riscaldamento e il raffrescamento di un edificio.

La serra è uno spazio vetrato addossato all’edificio e abitabile soprattutto nelle stagioni termiche intermedie, primavera ed autunno, infatti in inverno nei periodi di assenza di radiazione solare diretta, l’ambiente serra potrebbe aver bisogno di energia per il riscaldamento, mentre in estate si potrebbero generare fenomeni di surriscaldamento dovuti alla prolungata esposizione ai raggi solari, fenomeno simile a quello che avviene all’interno dell’abitacolo di un’autovettura. Queste limitazioni vengono arginate dal progettista in primo luogo attraverso la corretta esposizione del volume tecnologico (+/- 30° sud), secondo poi  agendo sull’involucro con l’uso di infissi bassoemissivi a doppio o triplo vetro dalle alte prestazioni isolanti, di tende interne e attraverso la corretta progettazione degli elementi schermanti del sole.

La serra quindi, in sintesi, è un sistema particolarmente complesso dalla forte valenza architettonica e abitabile, che produce un netto  miglioramento del comfort abitativo e un apprezzabile contenimento dei consumi energetici.

La normativa italiana ha recepito nel 2005 la direttiva europea, rendendo finalmente possibile la realizzazione delle serre solari. Queste vengono assimilate ad un volume tecnico ed in quanto tali non realizzano volumetria aggiunta all’edificio.

Per quanto riguarda le serre addossate ad appartamenti, ogni regione ha normato l’argomento, ma in generale queste devono avere una dimensione proporzionale alla superficie utile degli stessi o al loro volume, avere un’esposizione compresa tra est e ovest (nei casi più restrittivi tra sud est e sud ovest) e produrre un certo risparmio di energia primaria per il riscaldamento.

Un’ultima considerazione da fare riguarda il funzionamento di quest’elemento tecnologico, che dipendendo  dall’inescarsi di un  fenomeno fisico, prescinde dalla volontà di utilizzo dell’utente. La serra funziona sempre; è quindi indispensabile che l’utente sappia gestirla nel modo adeguato per evitare un suo eccessivo raffreddamento o surriscaldamento nei periodi critici, ma soprattutto che sia progettata nel modo corretto.